Cooperative Piemonte, più occupati

80% a tempo indeterminato. Giancarlo Gonella nuovo presidente

(ANSA) - TORINO, 6 LUG - Negli ultimi tre anni i posti di lavoro nelle 1.800 cooperative piemontesi aderenti alle tre centrali di rappresentanza sono 5.000 in più e l'80% degli occupati ha un contratto a tempo indeterminato. I soci sono 1.200.000 e il fatturato complessivo delle imprese supera 16 miliardi di euro. I dati sono stati resi noti durante l'assemblea della Alleanza delle Cooperative Italiane del Piemonte, che riunisce Confcooperative, Legacoop e Agci. I soci hanno nominato Giancarlo Gonella alla guida. Gonella, presidente di LegaCoop Piemonte, succede ad Alberto Garretto. Copresidenti Domenico Paschetta di Confcooperative Piemonte e lo stesso Garretto.
    "Il mondo delle cooperative conferma la sua forza, l'occupazione cresce nel sociale e nell'agricoltura. I segnali di ripresa ci sono, non bisogna lasciarseli sfuggire", spiega Gonella. "Ci sono lavoratori che hanno deciso di trasformarsi in proprietari costituendo una cooperativa come è avvenuto a Roccavione. E' una strada praticabile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale