Salone Libro: Boeti, vita è anche sogni e speranze

Grande impegno Consiglio per tenerli vivi, mirando ai giovani

   Il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Nino Boeti, è un ortopedico che nel suo studio medico tiene appesi larghi stralci di 'I have a drem', il famoso discorso di Martin Luther King. Lo ha ricordato oggi lui stesso presentando il programma messo a punto dall'Assemblea legislativa per il Salone del Libro che si apre domani al Lingotto, perché "la vita - ha detto - non è soltanto quotidianità e concretezza, ma anche sogni e speranze".
    "Il Consiglio regionale - ha spiegato - ha profuso un impegno straordinario per preparare gli appuntamenti del Salone. Al centro della nostra iniziativa sono i giovani, i loro sogni e le loro speranze. Non a caso il primo incontro, che proponiamo come un dialogo fra i ragazzi e le istituzioni, si intitola 'Il mondo che vorrei'".
    "Di volta in volta - ha aggiunto - affronteremo temi importantissimi per i giovani, dal bullismo e cyberebullismo ai diritti, dalla pace alla violenza, dall'educazione sentimentale allo sport. Ma parleremo anche di legalità, diritti degli animali, famiglia, e chiuderemo parlando di disinformazione, ovvero di come sia facile dominare chi non crede in niente".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale