Importuna passeggeri, primo Daspo a Torino

Per sei mesi pregiudicato non potrà accedere a Porta Nuova

   Primo Daspo urbano a Torino. Il questore Francesco Messina ha emesso il provvedimento di divieto di accesso, per sei mesi, alla stazione ferroviaria di Porta Nuova nei confronti di un italiano di 44 anni sorpreso nei giorni scorsi a chiedere denaro ai viaggiatori con atteggiamento molesto e scontroso.

   L'uomo importunava le persone nell'atrio arrivi-partenze, insultandoli e ostacolandoli nell'utilizzo delle biglietterie automatiche.
      All'uomo la polizia ferroviaria ha anche ordinato l'allontanamento, per 48 ore, dal luogo in cui erano stati commessi i fatti illeciti. Il questore Messina, nel disporre il Daspo Urbano, ha ritenuto che le reiterate condotte dell'uomo ed i suoi precedenti costituiscano "indubbio pericolo e minaccia per la sicurezza pubblica" e siano idonei a "favorire l'insorgere di fenomeni criminosi o di illegalità".

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale