La Torino esoterica nel noir di Barbiero

Il romanzo noir di Ivano Barbiero tra fantasia e realtà

(ANSA) - TORINO, 5 MAR - Realtà e fantasia s'intrecciano nel romanzo noir di Ivano Barbiero 'Torino. Il Guardiano dei Cavalieri', Fratelli Frilli Editore. Ambientato nella Torino di fine Anni '60, nel cupo ma affascinante mondo dell'esoterismo, il libro crea un'atmosfera coinvolgente. Merito della maestria di Barbiero, che sfrutta la sua esperienza di cronista di nera, per raccontare una storia con un ritmo incalzante. Un riuscito mix di cronaca e scrittura. Tutto ha inizio quando il killer Stella riceve l'incarico di uccidere un uomo, ma diventa a sua volta bersaglio. Personaggi inquietanti si muovono in luoghi pieni di mistero come il manicomio di Collegno. Barbiero presenterà il libro mercoledì alla Libreria Feltrinelli di piazza Cln​ con il giornalista Marco Neirotti, il 14 da Spazio Mouv con il vignettista Dino Aloi, il 22 alla Biblioteca Civica Arduino di Moncalieri, il 4 aprile al Circolo dei Lettori, il 14 aprile al Mondadori Bookstore e il 19 aprile alla Biblioteca Civica di Collegno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere