Sale operatorie Mauriziano 'umanizzate'

Saitta "denota forte senso comunità, modello da diffondere"

(ANSA) - TORINO, 31 GEN - Il corridoio di accesso alle sale operatorie dell'ospedale Mauriziano di Torino è stato ridisegnato e 'umanizzato' dagli stessi dipendenti. Ora appare coloratissimo e decorato con 12 pannelli fotografici, sorta di grandi quadri artistici che mostrano volti e gesti quotidiani di chi in quelle sale lavora, e così si presenta ai pazienti.
    L'iniziativa, realizzata con il supporto di Specchio dei Tempi della Stampa per volontà del direttore generale Silvio Falco, è frutto dell'idea di un infermiere, Pino Fiumanà. Obiettivi, coinvolgere i lavoratori per rafforzare il senso di appartenenza e creare uno spirito di equipe, migliorando nel contempo l'ambiente di lavoro e di cura.
    "Percepisco qui - ha detto l'assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta - un forte senso di comunità. Esisteva già negli anni difficili che questo ospedale ha attraversato nel passato, e lo ritrovo ora ancora più forte. E' un modello da diffondere, importante in tutte le organizzazioni e a maggior ragione in sanità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere