Fish&Chips, Erotic Film Festival Torino

Terza edizione dal 18 gennaio. Apre film su sfruttamento attori

(ANSA) - TORINO, 10 GEN - Un film che racconta come il mondo del porno stia diventando sempre più brutale, e come nel settore ci sia sempre più precariato e sfruttamento, apre il 18 gennaio al Cinema Massimo la terza edizione del Fish&Chips Film Festival, il più importante festival di cinema erotico in Europa insieme a quelli di Berlino e Barcellona. Realizzato dall'icona femminista ed ex-performer francese Ovidie e intitolato 'Pornocratie. Les Nouvelles Multinationales du Sexe', il film spiega come nel porno, dopo l'avvento di internet, si prediliga la quantità sulla qualità e come gli attori siano sempre meno tutelati.
    Sostenuto dal Museo del Cinema, con i suoi 43 film in concorso da tutto il mondo il festival vuole anche divertire e offrire film, laboratori, incontri sul tema del sesso, visto in modo artistico e libero da tabù sociali di ogni tipo. "Un festival coraggioso, di ricerca e di qualità", spiega la presidente del Museo, Laura Milani, che lo ha presentato oggi alla Mole Antonelliana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere