Gtt, piano industriale approvato da cda azienda

Fabbisogno di 131 milioni per il periodo 2018-2021

(ANSA) - TORINO, 2 GEN - Via libera dal cda di Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) al piano industriale 2018-2021. Il documento prevede un fabbisogno complessivo, nell'intero periodo, di 131 milioni di euro, con una punta di 133 milioni nel 2019 dovuta "allo sfasamento temporale tra fasi di attuazione delle azioni di reperimento delle risorse economiche". E' un piano - si legge nella nota di Gtt - "non pensato per un salvataggio della società ma per un suo rilancio attraverso la creazione di una situazione finanziaria stabile che permetta un miglioramento della gestione industriale, avendo come obbiettivo principale la crescita dei livelli di efficienza e di qualità del servizio per i cittadini".
    Le linee guida sono: razionalizzazione della rete e rivisitazione della politica tariffaria, maggiore utilizzo dei subaffidamenti a vettori esterni, soprattutto sulle linee suburbane, diversa gestione del settore manutenzione bus, anche attraverso interventi da attuare in contemporanea all'acquisto di nuovi mezzi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale