13enne morta in auto: padre, guidavo io

Uomo scagiona la moglie indagata per omicidio stradale

(ANSA) - GASSINO (TORINO), 11 NOV - "L'altra sera guidavo io". Ha chiamato i carabinieri assumendosi tutte le responsabilità dell'incidente, Roberto Montrucchio, 41 anni di Gassino, padre della tredicenne morta proprio in seguito a quell'incidente. I carabinieri, ascoltata la testimonianza dell' uomo e verificata la dinamica dell'accaduto, hanno quindi denunciato per omicidio stradale il 41enne. Cadono invece le accuse mosse alla madre della ragazza, che ieri era stata iscritta nel registro degli indagati dalla procura di Ivrea.
    Martedì, alle 14.30, ci saranno i funerali della giovane a Gassino.
    L'incidente mercoledì sera, alle porte di Gassino. La famiglia viaggiava su una Mini, che ha tamponato un'altra vettura che stava effettuando una inversione di marcia. La tredicenne era seduta sul sedile posteriore senza le cinture di sicurezza. Al vaglio degli inquirenti c'è la velocità della Mini e l'eventuale mancato rispetto delle distanze di sicurezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale