Ermes, nuovi fondi per la cyber security

Nata nell'Incubatore del Politecnico, opera nella cyber security

(ANSA) - TORINO, 3 NOV - Gli investitori scommettono su Ermes Cyber Security, startup nata nell'Incubatore I3P del Politecnico di Torino. L'azienda, che opera nel campo della sicurezza informatica e della privacy online, ha raccolto 300.000 euro: 150.000 euro sono stati investiti da Club Acceleratori Spa, gli altri 150.000 sono arrivati da parte di angels e business angels italiani e internazionali, grazie alla campagna sulla piattaforma di equity crowdfunding Mamacrowd.
    Ermes Cyber Security è stata fondata dai ricercatori Hassan Metwalley, Stefano Traverso e Marco Mellia per proteggere aziende e utenti dal furto di informazioni sensibili ad opera dei cosiddetti web tracker, algoritmi che analizzano il traffico internet ed estraggono informazioni che permettono di far apparire pubblicità mirate sulla base della cronologia web.
    "Ermes ha sviluppato una tecnologia all'avanguardia, per prima ha saputo trovare una soluzione efficace alla perdita di dati da parte di aziende e privati", spiega Massimiliano Ceaglio, direttore di I3P.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere