Integratori erano pericolosi,sequestrati

Operazione Guardia di Finanza Torino coinvolge aziende straniere

(ANSA) - TORINO, 23 OTT - Centinaia di compresse vendute come integratori alimentari, ma di fatto contenenti molteplici principi attivi pericolosi, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Torino. Nell'indagine, coordinata dalla procura di Torino, sono coinvolte alcune aziende strutturate all'estero, in particolare in Spagna e Germania, con reti di distribuzione. Il marchio era la garanzia del prodotto, destinato alla inconsapevole collettività.
    Coinvolta, a sua insaputa, una nota catena commerciale, con decine di negozi sparsi in tutta Italia. Le analisi, effettuate dal Laboratorio Chimico dell'Agenzia della Dogane e dei Monopoli di Torino, hanno confermato la potenziale pericolosità degli integratori sequestrati, importati per la maggior parte da Spagna ma prodotti in Germania.
    Commercio di sostanze alimentari nocive, frode nell'esercizio del Commercio, falsa indicazione di origine, ricettazione nonché produzione e commercio di sostanze dopanti e steroidee i reati contestati dalla fiamme gialle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere