La Comital sospende i licenziamenti

Sarà chiesta a proprietà francese proroga di un mese

(ANSA) - TORINO, 11 OTT - La procedura di licenziamento collettivo dei lavoratori della Comital di Volpiano, che sarebbe scaduta giovedì 12 ottobre, è sospesa fino a martedì 17. Nel frattempo i rappresentanti aziendali si sono impegnati a chiedere al socio unico francese proprietario di Comital una proroga di un mese dei licenziamenti collettivi, con l'obiettivo di avere il tempo necessario per consentire alle trattative in corso con potenziali acquirenti di chiudersi positivamente.
    Questo è l'esito del tavolo di crisi sulla Comital di Volpiano che si è svolto presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, alla presenza dell'assessora Gianna Pentenero e del sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne.
    "Pur in un quadro molto complicato - dichiara Pentenero - l'incontro di oggi permette di mantenere un filo di speranza per riuscire a risolvere in modo non traumatico la vicenda. Ci auguriamo naturalmente che la proprietà risponda positivamente alla richiesta del sindacato e delle istituzioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale