Ossa umane trovate in Valle di Susa

Dopo quelli della scorsa estate. Indagano i carabinieri

(ANSA) - TORINO, 10 OTT - Altri resti umani, dopo quelli della scorsa estate, sono stati ritrovati in Valle di Susa. Dal letto del fiume Dora, nei pressi di Oulx, sarebbero affiorate le ossa di un piede, probabilmente i resti di una persona deceduta all'inizio degli anni Duemila. Il pm Sandro Vito Destito, che indaga sulla vicenda, ha disposto nuovi accertamenti. Nella zona del ritrovamento, sono attesi anche i cani molecolari dell'unità cinofila di Bologna.
    Lo scorso agosto resti umani erano stati trovati nel fiume Dora a Bardonecchia e a Oulx, in frazione Chateau Beaulard, in un bosco vicino a un corso d'acqua. Nelle vicinanze c'era un marsupio con i documenti di una donna, Sandra Lozupone, 56 anni, che il primo marzo 2016 si era allontanata dalla casa di cura "Comunità Frassati" di Torino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale