Spari contro villa, muore nella notte

Un parente del proprietario. Carabiniere rimasto ferito

(ANSA) - TORINO, 1 OTT - E' morto nella notte in ospedale l'uomo rimasto gravemente ferito ieri sera in una sparatoria a Montalenghe (Torino). Si tratta di Gabriele Raimondi, 47 anni, di San Giusto Canavese, un parente del proprietario della villetta contro cui degli sconosciuti hanno fatto fuoco per poi dileguarsi su un furgone. In quel momento erano presenti per un sopralluogo anche dei carabinieri, uno dei quali è stato colpito di striscio a un braccio dalla scheggia di un proiettile.
    La villetta è di proprietà di una nota famiglia sinti della zona.

   Gli aggressori, secondo quanto si è appreso, sono scesi da un furgone bianco e hanno cominciato a sparare contro la villetta, in strada San Giorgio Canavese. In quel momento nell'abitazione c'erano due carabinieri che stavano svolgendo accertamenti dopo la denuncia del proprietario su una presunta aggressione della sera precedente. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Ivrea.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale