Amianto:morto ex Rai, chieste 2 condanne

In servizio nel grattacielo di Torino dal '64 al '99

(ANSA) - TORINO, 14 SET - Due condanne a un anno di reclusione sono state chieste dal pm Laura Longo al processo, ripreso oggi in tribunale, per la morte di un ex dipendente della Rai dovuta - secondo l'accusa - all'esposizione ad amianto sul luogo di lavoro. Gli imputati sono ex dirigenti dell'azienda. Sono state proposte anche tre assoluzioni.
    Il dipendente fu in organico alla Rai fra il 1964 e il 1999, quando andò in pensione, e prestò servizio come impiegato nel grattacielo Rai di via Cernaia. Morì nel 2009.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale