'Proiezioni di città' racconta Torino

All'Urban Center 14-16 settembre, si parte con Addio giovinezza

(ANSA) - TORINO, 12 SET - Scoprire la storia e l'anima di una città attraverso il cinema, i film che l'hanno raccontata e interpretata nelle sue varie fasi: è quanto propone la rassegna 'Proiezioni di Città' organizzata da Urban Center Metropolitano in collaborazione con il Museo del Cinema e Film Commission Torino Piemonte.
    In tutto sono tre film, tutti proiettati all'Urban Center.
    Apre la rassegna il 14 'Addio Giovinezza' di Augusto Genina, del 1918, storia di d'amore tra uno studente e una sartina. Il 15 si prosegue con 'La vita possibile' di Ivano De Matteo, del 2016, con Margherita Buy. Termina la rassegna, il 16 settembre, 'Un colpo all'italiana. The italian Job' di Peter Collinson, del 1969, con le scene del famoso inseguimento sul tetto del Lingotto, sullo scalone di palazzo madama e sul Po.
    I lungometraggi sono anticipati da tre filmati tra quelli selezionati per il progetto I-Media Cities 'Documentario su Torino' del 1928, 'Robinet chaffeur miope' del 1914 e 'Attenti alla vernice', del 1913.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale