Rubano mezzi cantiere, smantellata banda

Sei misure cautelari, 22 colpi tra Piemonte e Lombardia

(ANSA) - TORINO, 19 GIU - Un'organizzazione criminale dedita al furto di macchine operatrici e mezzi da cantiere è stata smantellata dalla polizia stradale di Torino. Gli agenti, su disposizione del sostituto procuratore di Asti Delia Boschetto, hanno eseguito sei misure cautelari, tre in carcere e tre obblighi di dimora, per furto aggravato, ricettazione e riciclaggio. Un settimo componente della banda è latitante.
    I malviventi, tutti romeni, hanno messo a segno 22 colpi in Piemonte e Lombardia. In un capannone a San Gillio, nel torinese, sono stati trovati 28 mezzi, tra cui 5 trattori, 17 macchine operatrici e 6 semirimorchi, per un valore di circa 3 milioni di euro. La refurtiva era pronta a essere esportata nel Maghreb e nell'est Europa.
    "Senza il vostro intervento, sarei stato costretto a chiudere" ha detto agli agenti una vittima del raggiro. Le indagini, durate un anno, hanno preso il via dal furto, nei pressi di Novate Milanese, di una macchina operatrice sulla quale era installata un rilevatore satellitare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale