Accoltella madre, arrestato 21enne

Era depresso per separazione genitori. Donna in pericolo di vita

   Le liti in casa, a Rocca Canavese, erano sempre più frequenti, sino alla scorsa sera quando un 21enne ha accoltellato la madre 54enne per futili motivi, colpendola con un coltello da cucina all'addome. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, dai quali la donna si è rifugiata, che hanno chiamato i carabinieri della stazione di Rivara.

   La vittima è stata trasportata all'ospedale di Ciriè dove è ricoverata in prognosi riservata dopo essere stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per chiudere una emorragia al fegato. E' in pericolo di vita.

    I carabinieri hanno arrestato per tentato omicidio il figlio, che soffre di depressione in seguito alla separazione dei genitori. "Mi ha preso in giro. E non ci ho più visto", ha raccontato ai militari il giovane, che al telefono avrebbe anche minacciato il padre: "se vieni qui fai la stessa fine".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale