Lite tra marocchini, 2 feriti con acido

Torino, aggressore in fuga. Indaga la polizia

(ANSA) - TORINO, 26 APR - Due marocchini, impegnati a smontare i banchi del mercato di Porta Palazzo, sono stati aggrediti con l'acido da un loro connazionale, che poi è fuggito. E' accaduto in piazza della Repubblica, a Torino, per cause che sono in corso di accertamento. La polizia è sulle tracce dell'aggressore. I due feriti sono stati trasportati in ospedale.
   Ha riportato ustioni sul 25% del corpo, soprattutto sul volto, sulle braccia e sul torace, uno dei due marocchini aggrediti con l'acido, oggi pomeriggio in piazza della Repubblica a Torino. L'uomo, che non è ancora stato identificato, è stato ricoverato all'ospedale Cto e rischia di perdere la vista. La prognosi è riservata. L'aggressore, anche lui marocchino, è riuscito a fuggire. Sulla vicenda sono in corso le indagini del commissariato 'Dora Vanchiglia'.

L'aggressore è stato arrestato in serata. Si tratta di un marocchino 23enne. Il giovane, che nella lite ha riportato alcune ustioni, è fuggito in lungo Dora Savona e, scambiandola per un pronto soccorso, si è rivolto all'Asl della zona. Gli operatori hanno chiamato i sanitari del 118 e gli agenti del commissariato 'Dora Vanchiglia' che l'hanno identificato e arrestato per lesioni. I poliziotti stanno cercando di risalire ai motivi dell'aggressione. Un agente ha subito lievi ferite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale