Lei non gridò, assolto da violenza

Approfondimenti Ministero Giustizia. Sentenza tribunale Torino

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, tramite l'ispettorato, ha chiesto - a quanto si apprende - accertamenti preliminari sul caso relativo alla decisione assunta dal Tribunale di Torino che ha assolto un uomo dall'accusa di violenza sessuale nei confronti di una donna, una collega, perché quest'ultima, per fermarlo, gli avrebbe detto "solo 'basta'", senza "gridare", "tradire emotività", chiedere aiuto.
    Secondo le motivazioni del giudice, quindi, la reazione della donna sarebbe stata troppo debole per giustificare l'accusa di violenza sessuale.
    L'uomo, 46 anni, dipendente della Croce Rossa, è stato assolto perché il fatto non sussiste, mentre la donna dovrà rispondere di calunnia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere