Allenatore calcio muore a Novara

Seguiva 'Primi calci' Juventus, attività sospesa per un giorno

(ANSA) - NOVARA, 23 MAR - L'allenatore delle squadre giovanili 'Primi passi' dello Juventus Club, Francesco Giugliano, 53 anni, è stato stroncato da un malore ieri a Novara. Era sul campo di gioco con i suoi allievi quando si è accasciato senza dare più segni di vita. Mentre lo Juventus Club ha sospeso l'attività odierna, che riprenderà regolarmente nel fine settimana, stamattina il Consiglio Comunale lo ha ricordato. E' stato l'assessore allo sport a ricordarne la figura di Giugliano, "quella di un volontario che mette a disposizione il suo tempo e la sua passione per i giovani. Nel porgere le condoglianze alla famiglia e alla società sportiva - ha rimarcato l' assessore - con lui voglio rendere omaggio a tutti quei volontari che consentono che si pratichi lo sport di base". In attesa dell'autopsia, non è ancora stata fissata la data dei funerali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere