Portofranco, 10 grandi film invisibili

A cine-teatro Baretti, film dal mondo poco distribuiti in Italia

(ANSA) - TORINO, 15 MAR - Propone con coraggio e spirito di ricerca dieci film poco corteggiati dalla distribuzione, il terzo ciclo di proiezioni e incontri della 9/a edizione di Portofranco, in programma dal 21 marzo al 3 giugno al cinema Baretti di Torino. Un cinema chiamato 'invisibile' dagli organizzatori, ma invece molto 'visibile' e godibile, nonché premiato in quanto molti dei titoli proposti sono stati premiati e osannati dalla critica in importanti festival nel mondo.
    Come nel caso del primo film, il polacco 'Corpi, di Malgorzara Szumowska, premiato con l'Orso d'Argento alla Berlinale 2015, storia di tre persone ferite nell'anima tra dolori e bisogno di 'credere', o di 'Rara, una strana famiglia', della cilena Pepa San Martin, film vincitore alla 66/a Berlinale del premio Miglior Film nella sezione Generation Kplus Internazional Jury. In programma anche 'Vergine Giurata' di Laura Bispuri, sull'identità femminile con una strepitosa Alba Rohrwacher, e il cartoon giapponese 'La tomba delle lucciole' di Isao Takahata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale