Morto a Torino Sergio Ricossa, addio a economista liberale

Aveva 88 anni.Accademico dei Lincei fu presidente istituto Leoni

(ANSA) - TORINO, 3 MAR - E' morto a Torino, dopo una lunga malattia, l'economista Sergio Ricossa. Insigne studioso e ricercatore, accademico dei Lincei, aveva 88 anni. Professore emerito di Politica Economica all'Università di Torino, ha collaborato con importanti riviste scientifiche e importanti quotidiani. E' stato autore di numerose opere di divulgazione, nelle quali ha osservato e descritto con humor, talvolta irriverente, le vicende economiche e politiche del nostro Paese.
    Tra i massimi esponenti italiani dell'economia liberale e liberista, è stato l'autore del monumentale 'Dizionario di Economia dell'Utet'. Tra i suoi libri anche 'La fine dell'economia', nel quale regola i conti con i demoni del "perfettismo".
    Dal 2003 al 2011, Ricossa è stato anche presidente onorario dell'Istituto Bruno Leoni e Membro della Mont Pelerin Society, organizzazione internazionale riunita per promuovere il libero mercato.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale