Ventura: Nazionale? A chi non piacerebbe

'Sarebbe motivo d'orgoglio. Con granata contratto fino a 2018'

(ANSA) - TORINO, 26 FEB - "A qualsiasi allenatore piacerebbe allenare la Nazionale. Sarebbe un motivo d'orgoglio". Il tecnico del Torino, Giampiero Ventura, commenta così le indiscrezioni che lo vorrebbero sulla panchina azzurra per il dopo Conte.
    "Rido, perché ultimamente c'è una spinta violenta a farmi lasciare Torino...", aggiunge a proposito delle critiche ricevute dai tifosi granata. "Io ho un contratto fino al 2018 e so che questo può portare allo sgomento migliaia di persone", scherza Ventura. "Chi consiglierei a Conte? Nessuno, perché sa benissimo cosa fare", dice ai giornalisti che gli chiedono se consiglierebbe al Ct qualche giovane granata. "Spesso è qui al Comunale - conclude Ventura -. Forse il più vicino alla convocazione è Benassi (domani squalificato, ndr). Se non è oggi, sarà domani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale