Relazione con 14enne,13 anni a ispettore

Torino,ispettore arrestato da colleghi.Giovane era figlia amante

(ANSA) - TORINO, 17 FEB - E' stato condannato a 13 anni di carcere l'ispettore di polizia torinese, 52 anni, arrestato nel maggio dello scorso anno perché aveva una relazione una ragazzina di 14 anni. Il reato, tuttavia, è stato derubricato da violenza sessuale in atti sessuali con minorenne.
    L'uomo si era avvicinato alla quattordicenne dopo averne conosciuto, attraverso una chat di appuntamenti, la madre. Il rapporto, inizialmente di amicizia, si era trasformato in una vera e propria relazione amorosa, interrotta quando la madre lo aveva scoperto. Ad arrestare il poliziotto erano stati i suoi stessi colleghi.
    Difeso dagli avvocati Deborah Abate Zaro e Roberto Saraniti, l'ispettore si è sempre difeso sostenendo che sia stata una normale relazione tra persone consenzienti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale