Regione anticipa fondi per bimba 3 anni

Ha tumore cerebrale, in un primo momento prestazione negata

(ANSA) - TORINO, 16 FEB - La Regione Piemonte anticipa i fondi necessari per le terapie di Rebecca, quasi tre anni, affetta da un raro tumore cerebrale. Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta, rispondendo durante il question time in Consiglio regionale.
    La storia della bambina ha commosso il web e un'intero paese, Alpignano, dove nei giorni scorsi era circolata una lettera, scritta dalla pediatra della piccola, che spiegava la situazione clinica e la scelta della famiglia di provare la protonterapia, radioterapia eseguita a livello pediatrico solo a Trento. In un primo momento la Regione Piemonte non aveva potuto garantire la copertura economica per rimborsare il trattamento.
    "In attesa dell'approvazione dei nuovi Lea, abbiamo deciso di anticipare i fondi necessari per la cura di Rebecca", ha annunciato Saitta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale