Torino Living Lab, bando per innovazione

Tra progetti i Toret digitali e polvere contro odori molesti

(ANSA) - TORINO, 26 GEN - Torino sempre più smart city con il bando 'Living Lab'. Presentato oggi all'Innovation Center di Intesa Sanpaolo dal sindaco Piero Fassino, ha lo scopo di portare sotto la Mole soggetti digitali interessati a sperimentare le proprie soluzioni tecnologiche. "E' in atto una trasformazione epocale che va gestita", spiega il primo cittadino, ricordando che Torino figura tra le nove città più innovative d'Europa. Il bando "prevede forme di partnership tra pubblico e privato, in sintonia con le nuove forme di partecipazione e politica che la rivoluzione digitale e la crisi impongono". Terreno di sperimentazione il quartiere Campidoglio, preso come modello per caratteristiche sociali. Tra i primi progetti presentati da alcune start up ci sono 'Bioops', una polvere antifermentativa contro gli odori dei rifiuti organici; 'I love Toret', per trasformare le fontane Toret, le tipiche fontanelle con testa di toro, in hot spot per contenuti digitali, 'ScontriNo' per contrastare la perdita degli scontrini fiscali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale