Terzo Valico: la talpa a giugno a Genova

Il nuovo traforo sarà lungo 53 km

(ANSA) – GENOVA, 28 MAR – Una gigantesca talpa meccanica a giugno a Genova inizierà ad aggredire la montagna in Valpolcevera per realizzare il Terzo Valico. Lo annuncia il commissario straordinario per il Terzo Valico Walter Lupi a Genova per un incontro del Rotary a sostegno dell'alta velocità ferroviaria Genova-Milano.
    Il nuovo traforo sarà lungo 53 km, di cui 37 in galleria, in 12 Comuni e due Province, Genova e Alessandria. Un investimento da 6.2 miliardi in 6 lotti costruttivi in 90 mesi, oggi finanziati i primi 2 lotti, previsto nel 2014 il finanziamento del terzo lotto. Ad oggi sono stati assegnati finanziamenti per 1.6 miliardi di euro.
    A bordo di convogli lunghi fino a 800 metri il Terzo Valico sarà in grado di trasportare passeggeri di giorno, in 45 minuti da Genova-Milano e viceversa, e merci di notte, compresi mezzi di trasporto su gomma completi e container high cube.
    Il ritardo accumulato nella realizzazione dell'opera è di 12-13 mesi, il consorzio Cociv sta valutando se risparmiare 8 mesi attraverso un incremento degli scavi meccanizzati, ma "bisogna ancora definire i costi e i requisiti del materiale di scavo", sottolinea Lupi.
    Dopo la galleria di Serravalle la linea si svilupperà all'aperto fino a imboccare la galleria di Pozzolo dopodiché arriverà all'allaccio con la vecchia linea Milano-Genova. "Il Terzo Valico è 4-5 volte meno inquinante del trasporto su gomma - dichiara Lupi - Si tratta di un'opera pubblica che costa tanto perché ha i massimi standard di sicurezza". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere