Haradinaj, si intensificano rapporti con Santa Sede

(ANSAmed) - PRISTINA, 8 SET - Il premier kosovaro Ramush Haradinaj ha commentato oggi positivamente la decisione di papa Francesco di ricostituire la diocesi di Prizren-Pristina, nominando vescovo di tale diocesi in Kosovo monsignor Dode Gjergji. Mostrando su Twitter il facsimile della lettera al riguardo inviata dal Vaticano, il premier ha detto che cio' dimostra la volonta' della Santa Sede di intensificare il dialogo con il Kosovo. La decisione del papa, ha osservato, e' la prova del "rafforzamento dei nostri rapporti. Il Kosovo e' impegnato a favore della pace come valore universale".
    Haradinaj, a questo riguardo, si e' riferito inoltre a una lettera inviata il 20 luglio scorso dal segretario di stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, nella quale si afferma che il dialogo fra le parti continua a svilupparsi. Il Vaticano non riconosce l'indipendenza proclamata dal Kosovo il 17 febbraio 2008. (ANSAmed)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: