Papa a giovani, guerra al cyberbullismo

Videomessaggio all'iniziativa di Scholas Occurrentes

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 21 GIU - "Dichiarate la guerra al bullismo perché diminuisce la dignità!". È stato questo il cuore del videomessaggio di Papa Francesco diffuso in occasione del Stopcyberbullyingday e della presentazione del rapporto della fondazione Scholas Occurrentes. "Il bullismo è un problema che mi preoccupa molto - ha detto Bergoglio -, è un fenomeno di autocompensazione, è un guardare l'altro dall'alto in basso ma l'unica occasione in cui possiamo guardare l'altro dall'alto in basso è quando lo aiutiamo ad alzarsi". "In farmacia - ha aggiunto - non vendono rimedi. Che possiamo fare nel frattempo? L'unica maniera è andare verso l'altro, prendersi del tempo per il rapporto con l'altro e il dialogo. Non abbiate paura".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA