Clima: Papa, giovani non paghino per noi

Francesco, "Loro dicono 'il futuro è nostro' e hanno ragione"

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 14 GIU - "Le future generazioni sono in procinto di ereditare un mondo molto rovinato. I nostri figli e nipoti non dovrebbero dover pagare il costo dell'irresponsabilità della nostra generazione". Lo ha detto il Papa ricevendo i vertici delle grandi compagnie petrolifere del mondo in Vaticano. "Mi scuso ma vorrei sottolineare questo: loro, i nostri figli, i nostri nipoti non dovranno pagare, non è giusto che loro paghino il costo della nostra irresponsabilità".
    "I giovani esigono un cambiamento. 'Il futuro è nostro', gridano i giovani oggi, e hanno ragione!", ha sottolineato il pontefice che ha anche definito "essenziale" una politica dei prezzi del carbone e ha ricordato che sono i poveri le prime vittime dei cambiamenti climatici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA