Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Serbia: colosso Zijin vicino ad acquisizione canadese Nevsun

Serbia: colosso Zijin vicino ad acquisizione canadese Nevsun

Impresa mineraria cinese espande presenza in Paese balcanico

07 settembre, 11:11
(ANSA) - BELGRADO, 7 SET - Il gruppo cinese Zijin Mining, che a fine agosto è stato scelto dal governo serbo come partner strategico nel complesso minerario RTB Bor, è vicino all'acquisizione dell'impresa mineraria canadese Nevsun Resources, che opera anche un progetto di sviluppo dell'estrazione di rame nella zona d'estrazione 'Cukaru Peki' a Bor, in Serbia.

Nevsun ha informato di aver raggiunto un accord definitivo di take-over con Zijin Mining. Il colosso cinese ha offerto l'acquisizione per un valore totale di 1,41 miliardi di dollari (1,2 md euro). L'offerta deve essere accettata dagli azionisti di Nevsun.

"Il consiglio d'amministrazione di Nevsun raccomanda all'unanimità agli azionisti di accettare l'offerta", si legge in un comunicato dell'azienda canadese.

Nevsun, ricorda l'agenzia serba Beta, opera a Bor attraverso l'azienda Rakita Exploration, in quello che si stima essere uno dei depositi di rame più ricchi a livello mondiale e gestisce anche la miniera di rame e zinco di Bisha, in Eritrea. L'offerta di Zijin è condizionata all'acquisizione di un minimo del 66% delle azioni di Nevsun, ha aggiunto l'agenzia Beta.

L'intesa tra Zijin e Nevsun fa crescere fino a oltre 2,5 miliardi di dollari i previsti investimenti del colosso cinese in Serbia. Zijin ha concordato con il governo di Belgrado un business plan da 1,26 miliardi di dollari per RTB Bor. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: