Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Macedonia: albanese diventa seconda lingua ufficiale

Macedonia: albanese diventa seconda lingua ufficiale

Ok Parlamento. Contrari opposizione e presidente

11 gennaio, 19:55

(ANSA) - SKOPJE - Il parlamento macedone ha approvato giovedì una legge in base alla quale l'albanese diventa seconda lingua ufficiale nel Paese accanto a quella macedone nelle istituzioni e negli organi statali.

A favore del provvedimento hanno votato 69 dei 120 deputati del parlamento di Skopje, tutti esponenti della maggioranza di governo guidata dal partito socialdemocratico (Sdsm) del premier Zoran Zaev. I deputati conservatori del principale partito di opposizione Vmro-Dpmne non hanno partecipato alla votazione, ritenendo tale legge incostituzionale e discriminatoria nei confronti della lingua macedone. Anche il presidente Gjorgje Ivanov si e' detto contrario, ritenendo la legge non in linea con la costituzione e una minaccia all'unita' della Macedonia.

Di parere opposto il premier Zaev e le forze di governo, secondo i quali la legge votata oggi e' parte del cammino europeo della Macedonia e non viola in alcun modo la costituzione ne' va contro l'unita' del Paese. Il 25% dei circa 2 milioni di abitanti della Macedonia e' costituito da persone di etnia albanese. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati