Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Ex Jugoslavia, morto scrittore antinazionalista Mirko Kovac

Ex Jugoslavia, morto scrittore antinazionalista Mirko Kovac

Viveva in Croazia, si oppose a Milosevic e Tudjman

20 agosto, 17:31
(ANSA) - ZAGABRIA - Mirko Kovac, scrittore e sceneggiatore ex jugoslavo, vittima della censura comunista e poi dagli anni Ottanta uno dei più conosciuti intellettuali che si opposero agli emergenti nazionalismi che portarono alla sanguinosa dissoluzione della Jugoslavia, è morto ieri sera in Croazia, dove viveva, all'età di 74 anni.

Di origini montenegrine, Kovac studiò e visse a Belgrado.

Negli anni Settanta alcuni suoi libri furono attaccati e ritirati dal mercato dalla censura comunista per la descrizione ''esageratamente scura e cupa della realtà socialista''. Alla fine degli anni Ottanta si oppose fermamente alla politica nazionalista del leader serbo Slobodan Milosevic, ragione per la quale fu aggredito e minacciato di morte. Nel 1990 si stabilì in Croazia, a Rovigno, in Istria, diventando critico del regime nazionalista e autoritario del presidente Franjo Tudjman. I suoi romanzi e le sue sceneggiature per alcuni dei più importanti film jugoslavi gli valsero molti premi nazionali e internazionali e la fama di uno dei più influenti scrittori postmoderni jugoslavi. Le sue opere sono state tradotte in una decina di lingue europee, incluso l'italiano. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati