Percorso:ANSA > Nuova Europa > Romania > Romania: stretta al credito 2016, prestiti a imprese -26%

Romania: stretta al credito 2016, prestiti a imprese -26%

Studio, concessi complessivamente 50 mld dlr. Nel 2008 furono 70

29 settembre, 10:31
(ANSA) - BUCAREST - Nuova stretta al credito ai privati da parte delle banche romene. Nel 2016, rivela uno studio della UHY, società internazionale di revisione e consulenza, i prestiti bancari al settore privato in Romania sono calati del 26%, scendendo al di sotto dei livelli pre-crisi. Un ostacolo alla crescita economica, sottolinea lo studio, che rileva come lo scorso anno le imprese romene abbiano avuto accesso complessivamente a 50 miliardi di dollari, ben al di sotto dei 70 miliardi ottenuti nel 2008.

Un dato in controtendenza, scrivono gli analisti, rispetto alla media dei 24 Paesi oggetto della ricerca che registrano nello stesso periodo preso in esame un incremento dei prestiti bancari al settore privato del 24%.

A ridosso dell'ingresso nell'Unione Europea, ricorda The Romania Journal, i prestiti delle banche romene alle imprese sono aumentati, ma a partire dal 2007, hanno iniziato a diminuire. Un calo dovuto alla mancanza di fiducia dei settori bancario e degli affari nell'economia nel lungo termine. Infine, conclude lo studio, molte delle aspettative di crescita economica ipotizzate prima dell'adesione all'Ue sono rimaste disattese. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati