Percorso:ANSA > Nuova Europa > Germania > FVG-Baviera: Serracchiani e Seehofer, ottima collaborazione

FVG-Baviera: Serracchiani e Seehofer, ottima collaborazione

"Una delle più belle foto che ci può dare l'Europa"

06 ottobre, 13:18
(ANSA) - INGOLSTADT (GERMANIA) - I rapporti fra il Friuli Venezia Giulia e la Baviera "sono ottimi e molto cordiali" e ci sono le condizioni affinché si rafforzino ulteriormente: è quanto emerso dall'incontro che la Presidente della Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha avuto oggi, a Ingolstadt (Germania), con il presidente della Baviera, Horst Seehofer, presente l'ambasciatore italiano in Germania, Pietro Benassi.

Serracchiani ha definito "la storica amicizia e collaborazione" fra Friuli Venezia Giulia e Baviera "una delle più belle fotografie che ci può dare l'Europa".

Ha inoltre ricordato il memorandum di collaborazione fra le due regioni, i risultati che sono stati raggiunti e "il tanto che resta da fare". "Italia e Germania - ha aggiunto - hanno tratto beneficio entrambe dalla capacità dei nostri territori di sviluppare innovazione e soluzioni logistiche avanzate, di gestire i propri sistemi territoriali complessi con un approccio di filiera".

"L'accordo con la Baviera - ha aggiunto Serracchiani - è sempre più concreto, tanto che abbiamo già fissato in agenda per le prossime settimane una serie di incontri bilaterali dedicati alla collaborazione nei settori delle politiche agricole e dei cluster economici".

Serracchiani ha confermato i progressi registrati nelle relazioni che uniscono il Land tedesco al Friuli Venezia Giulia, individuando nel corridoio doganale di collegamento tra il Porto di Trieste e la Baviera un punto dell'accordo in cui si sono conseguiti dei progressi, in termini di semplificazione delle procedure, ma sul quale "bisogna ancora impegnarsi per un'attuazione completa di quanto programmato".

Questo mese di ottobre e quello di novembre vedranno una serie di incontri tematici fra le rispettive delegazioni nei quali saranno definite alcune collaborazioni, in primis quella sulla formazione grazie a degli scambi bilaterali incentrati su metodi, contenuti didattici e programmi di insegnamento congiunti.

Altri campi d'azione comune oggetto dei prossimi incontri tecnici saranno quelli dedicati ai cluster economici e alle politiche agricole, con particolare attenzione alla viticoltura e all'enoturismo.

Serracchiani ha testimoniato l'interesse delle autorità bavaresi per gli ultimi investimenti messi in campo dal Governo italiano per il porto di Trieste: 83 milioni euro che doteranno, grazie ai lavori nell'area di Campo Marzio, nell'arco di dieci anni il porto di Trieste di tre stazioni ferroviarie dotate di binari da 750 metri, con la concreta possibilità di sviluppare in maniera più che significativa i traffici delle merci a rotaia sinergicamente a quelli via mare. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati