Percorso:ANSA > Nuova Europa > Albania > Migranti: più di 10mila gli ingressi in Bosnia nel 2018

Migranti: più di 10mila gli ingressi in Bosnia nel 2018

Circa 2.000 quelli oggi nel Paese, in calo rispetto a luglio

18 agosto, 13:13
(ANSA) - BELGRADO, 18 AGO - Dati resi pubblici venerdì dalle autorità centrali bosniache informano che sono stati 10.800 i migranti entrati irregolarmente nel Paese da gennaio al 15 agosto. Sono fino a 2.300 quelli che rimangono oggi in Bosnia, in forte diminuzione rispetto a luglio.

Il ministro della Sicurezza bosniaco, Dragan Mektic, ha affermato che i flussi sono in via di riduzione grazie ai controlli rafforzati alle frontiere. "Stiamo mettendo le migrazioni sotto controllo e le gestiamo in sicurezza", ha aggiunto Mektic, citato dalla Tv regionale N1. Nei giorni scorsi, il vicino Montenegro ha disposto l'invio di militari alla frontiera con l'Albania. Pattuglie miste polizia-esercito saranno dispiegate per migliorare il monitoraggio del confine e prevenire accessi irregolari. Mektic ha specificato che la Bosnia sta progettando centri di accoglienza per ospitare i migranti, da realizzare a Bihac, Velika Kladusa e Cazin. Una trentina di persone coinvolte nel traffico di migranti, ha chiosato il ministro, sono state arrestate nei mesi scorsi in Bosnia. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati