Percorso: Motori > Speciali > Eicma: calano incidenti moto ma sicurezza resta primo posto

Eicma: calano incidenti moto ma sicurezza resta primo posto

Decalogo per appassionati delle due ruote

06 novembre, 17:36

RHO-PERO (MILANO) - Calano gli incidenti, ma la sicurezza in moto resta al primo posto. E all'Eicma del centenario, nei giorni di apertura al pubblico non poteva mancare un decalogo di consigli rivolti agli utenti della due ruote. I dati Aci - Istat relativi all'anno scorso segnalano che la quantità di moto coinvolte in incidenti è calata del 12,6% (morti -10,9% e feriti -12,5%). I ciclomotori vanno ancora meglio: -16,6% incidenti (-26% morti e -15% feriti). Un segnale quindi confortante, ma non è abbastanza.

Eicma 2014 propone a tutti i fans delle due ruote a motore un vero e proprio "Decalogo per la Sicurezza Stradale" . 1) Controllate regolarmente il vostro mezzo, a partire dalla pressione delle gomme, da misurare almeno una volta al mese e rigorosamente a freddo. 2) Ricordate di verificare che tutti i liquidi, i freni e lo stato generale del vostro mezzo siano a posto. 3) Il casco, quello giusto della vostra misura, deve essere ben allacciato. 4) Indossare sempre i guanti e un giubbotto adeguato. In caso di viaggi lunghi indossate anche stivali, pantaloni con protezioni e paraschiena. 5) Con il passeggero a bordo o con borse o valigie il comportamento della moto cambia radicalmente. Imparate a valutarlo. 6) Utilizzare sempre le frecce. Gli indicatori di direzione aiutano gli altri a capire le vostre intenzioni. 7) Osservate sempre la condizione della strada che state percorrendo. In caso il manto stradale bagnato o rovinato, evitate le frenate repentine e manovre brusche e privilegiate una guida tranquilla e morbida. 8) Rispettate le regole del codice della strada, i segnali stradali e ricordatevi di usare anche il buonsenso. 9) Mantenete sempre la giusta distanza di sicurezza perché gli automobilisti non si accorgono di chi arriva su due o tre ruote. 10) viaggiando in auto, occhio alle due ruote! Anche una sigaretta buttata dal finestrino è un grande pericolo per un chi sta in moto. A Eicma è anche predisposto una speciale Area sicurezza dove Confindustria Ancma racconta lo stato dell'arte delle infrastrutture italiane e l'avanguardia dei prodotti che le aziende propongono sul mercato per viaggiare su due ruote.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA