Percorso: Motori > Speciali > Mobilita’ a emissioni zero, la vera sfida delle citta’ moderne

Mobilita’ a emissioni zero, la vera sfida delle citta’ moderne

Smart Mobility World, auto elettrica e carburanti ecosostenibili

05 novembre, 14:34

TORINO - Almeno un terzo delle emissioni di gas serra imputabili all'uomo deriva dal sistema dei trasporti, eppure la diffusione di veicoli a zero emissioni è ancora al palo. In Italia le auto elettriche immatricolate da inizio 2014 sono appena 733, a cui vanno aggiunti i veicoli commerciali e gli autobus cittadini. Dati su cui si riflette, a Smart Mobility World, con le aziende e le istituzioni coinvolte nella grande sfida della mobilità a emissioni zero.

Giovedì 13 novembre alle ore 14 è in programma l'incontro 'Lo sviluppo della mobilità elettrica', in collaborazione con Cei (Comitato elettrotecnico italiano) e Cives (Commissione italiana veicoli elettrici stradali), che prende in esame anche il piano incentivi della legge 134/2012 e il programma 'Clean Fuel Strategy', varato dall'Unione Europea.

Alternative pulite ai carburanti sono rappresentate dal gas naturale, dal biometano e dall'idrogeno: proprio sui carburanti ecosostenibili si concentra il convegno internazionale 'Natural gas for green mobility' di giovedì 13 novembre, occasione in cui viene presentato il Piano strategico nazionale per il biometano e il gas naturale liquefatto (gnl) del ministero per lo Sviluppo economico. Tra i nomi di primo piano ci sono Magneti Marelli e Duferco Energia, che con un investimento da 60 milioni di euro ha dato vita a impianti di estrazione da fonti rinnovabili, come acqua e sole. Saranno presenti anche NGV Italy, che raggruppa i principali produttori di carburanti ecosostenibili, il Consorzio Biogas, Federmetano, Assogasmetano e Assogasliquidi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA