Percorso: Motori > Speciali > Colaninno ad Eicma, 'orgoglioso di essere italiano'

Colaninno ad Eicma, 'orgoglioso di essere italiano'

Concorrenti guardavano tubo scappamento della nostra moto

05 novembre, 14:09
Colaninno ad Eicma, 'orgoglioso di essere italiano' Colaninno ad Eicma, 'orgoglioso di essere italiano'

RHO-PERO (MILANO) - "Ho provato l'orgoglio di essere italiano, tutti guardavano il tubo di scappamento di una moto italiana che correva davanti a moto cinesi, giapponesi, mezze italiane e mezze tedesche". E' il commento del presidente di Piaggio Roberto Colaninno alla vittoria di domenica scorsa alla Super Bike di un'Aprilia RSV4. "Stiamo vivendo un momento difficile e complicato - ha aggiunto un po' di adrenalina non fa male, fa venire voglia di fare cose più grandi".

   Davanti ad un esemplare della moto vincitrice all'ultima gara di Super Bike Colaninno ha aggiunto di "voler andare sul podio non fra 3-4 anni, ma il più presto possibile, in tempi ragionevoli". Il successo sportivo è stato poi la metafora per quelle che ha definito essere "le sfide del mercato". Il Gruppo Piaggio infatti "guarda al futuro". "Siamo sicuri di potercela fare, di vincere e rendere la vita più difficile ai nostri concorrenti quando si vogliono misurare con noi non solo nelle corse ma anche nei mercati".

   Tra gli obiettivi annunciati "portare le moto", dopo averlo fatto con gli scooter "in Asia". Quanto agli Usa invece "vogliamo fare concorrenza ad un grande gruppo americano, lo stiamo inseguendo, vogliamo raggiungerlo", ha detto riferendosi senza nominarla alla Harley Davidson. "Vogliamo rivolgerci ai nostri clienti - ha proseguito Colaninno per stupirli, essere loro vicini con un grande progetto che ogni anno aggiorneremo in questa occasione". Nello stand del gruppo sono presenti i tre nuovi modelli di Vespa, è in primo piano la Aprilia RSV4, trionfante all'ultimo Super Bike, e campeggiano le nuove Guzzi California SE Eldorado e Audace, mentre fa capolino il nuovo "concept Mgx 21 che ai più fa immaginare la moto di Batman.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA