Percorso: Motori > Speciali > Nissan, parte da Parigi la conquista dell'Europa
Post-it

Nissan, parte da Parigi la conquista dell'Europa

In evidenza anche due concept

04 ottobre, 18:57
Nissan, parte da Parigi la conquista dell'Europa Nissan, parte da Parigi la conquista dell'Europa

PARIGI - Nissan arriva a Parigi al massimo della forma, dopo aver presentato dodici nuovi modelli negli ultimi dodici mesi, con l'ampliamento dell'offerta elettrica e il lancio delle versioni sportive Nismo. La Pulsar, che andrà a confrontarsi nell'iper-competitivo segmento C del mercato europeo, è l'ultima arrivata in una gamma composta da auto di successo, come la Qashqai - rinnovata completamente pochi mesi fa e ora disponibile anche nella versione '360'- e la Juke, che hanno mostrato a tutti i competitor quale sia l'importanza dei crossover. Considerando anche la nuova X-Trail, che ha evoluto ulteriormente il concetto di SUV, Nissan ha una delle gamme più fresche e complete del Vecchio Continente e si avvia a centrare un record di produzione negli stabilimenti europei. L'obiettivo, come dichiarato nel piano 'Nissan Power 88', è quello di diventare il primo marchio asiatico sul mercato europeo entro il 2016, principalmente grazie alla maggiore disponibilità di modelli diversi, supportata dall'aumento della produzione negli impianti europei di Russia, Spagna e Regno Unito.

Ma Nissan vuol dire anche trazione elettrica e la Leaf, con i suoi 135.000 esemplari circolanti in tutto il mondo (28.000 in Europa) che la rendono la 'Z.E.' più venduta di sempre, è lì a dimostrarlo. Dalla sua tecnologia è nato anche l'e-NV200, il veicolo commerciale leggero che non teme i 'blocchi' dei centri storici, declinato sia nella versione merci che in quella passeggeri; British Gas, Taxi Barcellona e DHL Italia l'hanno già scelto per le operazioni urbane. Nismo, invece, è l'atelier sportivo della Casa di Yokohama, capace di sfornare la GT-R, una delle supercar più prestazionali sul mercato, ma anche di infondere un'anima autenticamente 'racing' in vetture meno estreme, come la Juke RS, la 370Z (aggiornata nella tecnica e nell'estetica) o la neonata Pulsar, che proprio qui a Parigi debutta in versione Nismo, anche se per ora solo come concept.

Nell'attesa di una sua versione definitiva ci si può accontentare della 1.6 DIG-T con motore turbo benzina da 190 CV, che dal prossimo mese di aprile andrà a posizionarsi al top della gamma Pulsar.

Al Salone di Parigi Nissan svela anche due nuovi concept, chiamati IDx Freeflow e IDx NISMO, che mostrano il nuovo approccio dei tecnici giapponesi alla progettazione automobilistica. Infatti, sono stati realizzati insieme a un team di giovani nati dopo il 1990, i cosiddetti 'nativi digitali', che hanno potuto inserire al loro interno tutto quello che fa parte del loro mondo e che difficilmente è noto agli adulti.