Percorso:ANSA > Motori > Speciali > Al Salone di Los Angeles brillano le anteprime dell'auto

Al Salone di Los Angeles brillano le anteprime dell'auto

Apre il 16 novembre con 20 novita' mondiali e 30 per l'America

21 novembre, 13:34
Chevrolet Camaro ZL1 convertibile Chevrolet Camaro ZL1 convertibile

(di Valerio Monaco)

ROMA - Sale la tensione in attesa del salone dell'auto di Los Angeles, show dell'America occidentale. Ricca di anteprime l'edizione 2011, che aprira' alla stampa internazionale il 16 e il 17 novembre e al pubblico dal 18 al 27 novembre, riserva più di 20 novità mondiali e oltre 30 novità assolute per il Nord America. Tra i modelli destinati ad arrivare nel vecchio continente, Ford svela la novità assoluta Escape, concetto globale che anticipa la futura visione crossover dell'ovale blu. Escape è un prodotto di rilievo anche per l'Italia in quanto è la versione Made in USA della futura Kuga. Dal gruppo Ford il risorto marchio premium Lincoln esporrà le MKS e MKT tra le quali dovrebbe esserci la prima piccola crossover. Della General Motors ci saranno la nuova Cadillac XTS, l'aggressiva Chevrolet Camaro ZL1 cabriolet, con un V8 da oltre 6 litri da quasi 600 CV, e una piccola Chevrolet che dovrebbe arrivare dalla fabbrica coreana ex Daewoo.

Tra i brand europei, Volkswagen svela la nuova Passat CC ritoccata in alcuni dettagli dello stile e con una ricca gamma di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida. Della VW potrebbe anche esordire una seconda novità di cui non sono ancora uscite indiscrezioni. Mercedes-Benz, presenza consolidata nel mercato USA, dovrebbe presentare la ML63 AMG con nuovo design e una gamma di prestazioni da super sportiva ma anche particolarmente efficiente in termini di consumi ed emissioni. Marchio molto amato negli Stati Uniti, Porsche promette due novità' mondiali tra cui la nuova generazione della 911, da noi ampiamente fotografata e raccontata. Per la seconda novità le voci corrono. Si potrebbe tentare un azzardo puntando sulla piccola Cayenne, o Cajun da Cayenne Junior. Sarebbe un modello dai buoni profitti perché potrebbe condividere numerosi componenti con i prodotti della gamma Volkswagen.

Sempre più attivi e commercialmente presenti, i coreani della Hyundai lanciano la Azera, modello di lusso destinato ad entrare in diretta concorrenza con Infiniti e Lexus, motorizzato con due V6 da 3.8 e 3.0 litri a benzina. Per ora ci sono solo rumors sul possibile esordio europeo della premium coreana, ma nulla di confermato dai criptici dirigenti della casa. Pronte a combattere per accaparrarsi il mercato USA, le case giapponesi restano comunque propositive, nonostante il dramma di Fukushima e l'imminente salone di Tokyo a fine mese. Tra le novità assolute svetta la Infiniti IPL G Convertibile spinta da un V6 3,7 litri da 338 Cv, cambio automatico con paddle al volante, cerchi da 19 pollici e interni personalizzati da sportiva di lusso. Non è da meno la Honda che sforna la nuova CR-V equipaggiata con un motore 2,4 litri da 175 Cv a cui sarà affiancato un più potente 2,5 litri da 201 Cv. Fedele alla protezione ambientale Honda affianca alla Suv una versione elettrica della Jazz a trazione anteriore con batterie al litio, 115 Km di autonomia e 6 ore per la ricarica. Chiude la parata la Subaru che fa debuttare la BRZ Concept STI equipaggiata con un motore 2.0 litri boxer benzina ad iniezione diretta del carburante in posizione longitudinale e connesso ad assale posteriore e cambio manuale o automatico a sei marce. Tra le concept interessanti non dovrebbe mancare la Mazda Shinari, concept dalle linee innovative che potrebbe prefigurare la futura Mazda 6. All'appello dovrebbe esserci anche la grintosa Fiat 500 nell'allestimento Abarth, particolarmente atteso dal pubblico USA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA