Percorso:Motori > Prove e Novità > Audi presenta A7 Sportback h-tron quattro a idrogeno

Audi presenta A7 Sportback h-tron quattro a idrogeno

Dallo scarico solo acqua e fa 500 km con un pieno

21 novembre, 19:00
Audi presenta A7 Sportback h-tron quattro a idrogeno Audi presenta A7 Sportback h-tron quattro a idrogeno

ROMA - Percorrere oltre 500 chilometri con un pieno emettendo solo gocce d'acqua dallo scarico, questo può fare la nuova Audi A7 Sportback h-tron quattro, presentata al Los Angeles Auto Show, grazie alla celle a combustibile e all'alimentazione a idrogeno . "Questa è una vera Audi, sportiva ed efficiente. Essendo stata progettata come modello e-quattro, la vettura usa due motori elettrici per muovere tutte e quattro le ruote - ha spiegato Ulrich Hackenberg, Membro del Consiglio di Amministrazione Audi per lo Sviluppo Tecnico -non appena il mercato e le infrastrutture lo permetteranno, potremo introdurla nella produzione di serie".

La Audi A7 Sportback h-tron quattro scatta da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi, pesa 1.950 kg e raggiunge una velocità massima di 180 km/h. Il powertrain è composto da una cella a combustibile , da una batteria e da un motore elettrico supplementare nella parte posteriore. La potenza elettrica totale di 170 kW (540 Nm di coppia) viene trasmessa sia all'avantreno che al retrotreno, ma tra i due assi non c'è un collegamento meccanico, così la coppia viene ripartita in maniera del tutto elettronica. Nella modalità di funzionamento con celle a combustibile, l'Audi necessita di un chilogrammo di idrogeno per 100 chilometri, la cui energia erogata è pari a quella di 3,7 litri di benzina. Il processo di rifornimento della batteria da 8,8 kWh, invece, dura all'incirca tre minuti e può essere ricaricata tramite recupero di energia o collegandola alla presa di corrente, consente di percorrere fino a 50 chilometri in più. Esteticamente l'auto è uguale alle altre A7, se non fosse per la sigla h-tron che indica l'utilizzo dell'idrogeno. Le differenze, invece, sono evidenti alzando il cofano. La cella a combustibile, composta da oltre trecento cellette in membrana polimerica, è montata nella parte anteriore e funziona in un range di tensione compreso tra 230 e 360 Volt mentre al suo raffreddamento provvede un circuito indipendente. I quattro serbatoi per l'idrogeno della 'h-tron' possono contenere circa 5 kg di idrogeno a una pressione di 700 bar e si trovano sotto il pianale del vano bagagli, davanti all'assale posteriore e nel tunnel centrale. Uno strato esterno in plastica rinforzata in fibra di carbonio (CFK) riveste il corpo in alluminio, mentre l'impianto di scarico è realizzato in materiale plastico leggero. Il riscaldamento dell'abitacolo, infine, è garantito da uno scambiatore di calore e da un elemento di riscaldamento termoelettrico autoregolante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA