Percorso:ANSA > Motori > Prove e Novità > Peugeot, ritorna nella 208 il carattere sportivo della GTi

Peugeot, ritorna nella 208 il carattere sportivo della GTi

Concept car esposta a Ginevra, anticipa vettura di produzione

17 febbraio, 20:42
Peugeot, ritorna nella 208 il carattere sportivo della GTi Peugeot, ritorna nella 208 il carattere sportivo della GTi

ROMA - Oltre alla nuova 208 in passerella mondiale, che sarà lanciata a partire dai primi giorni di primavera e da cui in un anno di produzione completa (2013) il costruttore si aspetta di superare il target di 550.000 vendite mondiali, Peugeot presenterà al prossimo Salone di Ginevra anche la moderna reinterpretazione della filosofia GTi. Accanto alle normali varianti della 208, sarà infatti esposta la GTi Concept che ripropone la dinamicità e la personalità proprie dell'iconica versione sportiva della 205, mediate però in base alle caratteristiche di sicurezza, funzionalità e confort che si richiedono oggi anche alle auto del segmento B.

Partendo dalla carrozzeria della nuova 208, l'inedita GTi Concept enfatizza le peculiarità tipiche del mondo delle "piccole sportive", come le carreggiate larghe, i grandi pneumatici da 18 pollici, l'assetto basso e le appendici aerodinamiche, il tutto ben equilibrato con i contenuti più moderni in tema di sicurezza passiva, di illuminazione e di fruibilità della vettura. Il risultato è una GTi proiettata verso il 2020, con finiture "futuribili" (come la trama dai motivi a scacchi che è stata inserita sotto numerosi strati di pittura e di vernice e che riveste tetto e cofano motore) o gli accoppiamenti cromatici esterni ed interni. La meccanica in questa versione da Salone è il potente 1.6 THP della RCZ (200 Cv) accoppiato al cambio a 6 marce, ma c'è da essere sicuri che la versione di serie della GTi proporrà anche performanti unità a gasolio, sviluppate sulla base dell'esperienza che Peugeot ha maturato con le 908 HDI impiegate nelle competizioni. A Ginevra riflettori puntati anche sulla tecnologia ibrida diesel HYbrid4. Tre i modelli esposti al Salone: la 3008 HYbrid4, commercializzata in febbraio, la 508 RXH, e la 508 HYbrid4 berlina che sarà disponibile a partire dall'estate.

Spazio anche per la 4008, non commercializzata in Italia, anch'essa in prima mondiale al Salone di Ginevra. Frutto della cooperazione tra PSA e Mitsubishi la 4008, le cui vendite saranno per oltre il 70% nei paesi extraeuropei, si distingue anche per il tetto panoramico in vetro. Le 4 motorizzazioni di 4008 (2 diesel, 2 benzina) saranno abbinate, in Europa, a una trasmissione 4X4 a gestione elettronica.

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati