Percorso:ANSA > Motori > I Protagonisti > Scomparso Ferdinand Alexander Porsche, nipote del fondatore

Scomparso Ferdinand Alexander Porsche, nipote del fondatore

76 anni, designer di fama, era presidente onorario della Porsche

05 aprile, 20:25
Scomparso Ferdinand Alexander Porsche, nipote del fondatore Scomparso Ferdinand Alexander Porsche, nipote del fondatore

ROMA  - Ferdinand Alexander Porsche, scomparso oggi all'età di 76 anni, era uno degli ultimi eredi diretti della grande dinastia Porsche creata dal nonno Ferdinand (1875-1951) ed intrecciatasi - per il matrimonio della figlia del fondatore Louise con l'avvocato austriaco Anton Piech - con l'attuale numero uno del Gruppo Volkswagen Ferdinand Piech.

Ferdinand Alexander Porsche, chiamato "Butzi" in famiglia, nel 1954 entra alla Robert Bosch dove fa esperienze per tre anni. Nel 1957 si iscrive alla Hochschule for Gestaltung di Ulm e contemporaneamente passa all'azienda di famiglia formandosi a fianco del responsabile del design Erwin Komenda. Dopo la laurea Ferdinand Alexander Porsche firma la 911, il modello più celebre e di maggiore successo nella storia della Casa, e la 904 Carrera vettura da competizione che tra le prime utilizzò materiali sintetici per la carrozzeria. Ferdinand Alexander crea nel 1972 il Porsche Design Studio a Stoccarda, poi trasferito in Austria nel 1974. Da allora il marchio Design by FA Porsche ha contraddistinto con identica originalità e coerenza formale, caratterizzato da un tratto chiaro, elegante e tecnicamente perfetto, prodotti di ogni genere, dagli orologi ai tram, dalla pelletteria all'elettronica di consumo. Con la scomparsa di Ferdinand Alexander - che era presidente onorario del consiglio di sorveglianza della Porsche - l'ultimo erede diretto della dinastia resta suo figlio, l'avvocato 41enne Ferdinand Olivier che è attualmente presidente e CEO di Porsche Design.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati