Percorso:Motori > Norme e Sicurezza > Da Ford cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato

Da Ford cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato

Debuttano sulla nuova Ford Mondeo

09 ottobre, 17:10
Da Ford cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato Da Ford cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato

ROMA - Le cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato sono finalmente pronte ad arrivare in Europa, attaccate ai sedili della Ford Mondeo. La Casa dell'Ovale Blu, che rende disponibile questo dispositivo negli Stati Uniti già dal 2011, le ha mostrate, in anteprima per il pubblico italiano, alla 39 edizione di Bimbinfiera, la kermesse dedicata ai più piccoli che si è tenuta lo scorso weekend al Parco Esposizioni di Novegro (Segrate, Milano). Lo scopo del sistema è quello di proteggere testa, collo e busto, in particolar modo nel caso siano presenti in auto i passeggeri più vulnerabili, come i bambini e le persone anziane.

Dopo l'esordio europeo sulla nuova Mondeo, previsto nei prossimi mesi, le cinture con airbag saranno disponibili anche su altri modelli. Con l'airbag integrato nelle cinture la forza dell'urto viene assorbita da un'area cinque volte più grande rispetto a quella di una cintura tradizionale, portando così a una maggiore dispersione dell'energia e riducendo le possibilità di subire traumi. Esternamente e nell'utilizzo normale, queste cinture non presentano particolari differenze rispetto a quelle standard, ma il loro funzionamento è il medesimo di tutti gli altri airbag.

Quindi, quando i sensori dell'auto rilevano una decelerazione più forte di un valore prestabilito in 'g', si attiva una piccola carica esplosiva e i cuscini inseriti nelle cinture posteriori si gonfiano in meno di 40 millisecondi. Tuttavia, in questo caso viene utilizzato un gas compresso freddo, a differenza degli airbag 'classici' che quando scoppiano possono generare calore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA