Percorso:ANSA > Motori > Mobilità Sostenibile > Traffico: anche il Belgio scopre vantaggi di moto e scooter

Traffico: anche il Belgio scopre vantaggi di moto e scooter

10% in piu' di due ruote per poter ridurre ingorghi del 40%

27 settembre, 17:44
anche il Belgio scopre vantaggi di moto e scooter anche il Belgio scopre vantaggi di moto e scooter

ROMA - Se il 10% degli automobilisti rinunciasse alla propria vettura e si convertisse all'uso di uno scooter o di una moto, gli ingorghi nel traffico si ridurrebbero del 40%. Lo afferma uno studio realizzato da Transport & Mobility Leuven in collaborazione con l'Università di Leuven, in Belgio. Il lavoro, commissionato dalla FEBIAC, l'associazione belga dei distributori di auto, moto e biciclette, è stato realizzato nel mese di maggio con un'attenta valutazione del traffico sulla E30 nel tratto Leuven Bruxelles negli orari di punta. La ricerca sottolinea che l'obiettivo fissato dalla Commisione Europea circa la riduzione dell'inquinamento e il miglioramento della qualità della vita attraverso la creazione di una nuova cultura della mobilità potrebbe essere più facilmente raggiunto favorendo la diffusione delle due ruote motorizzate. Lo studio di Transport & Mobility Leuven evidenzia come il ricorso alle moto ed agli scooter sia la soluzione più facile da utilizzare e di grande efficacia per ottenere quei risultati fissati dal Libro Bianco sui Trasporti tanto che - si legge in una nota dell'ACEM, l'associazione europea delle industrie motociclistiche - se il 25% degli spostamenti dei pendolari che oggi utilizzano l'auto venisse realizzato con le due ruote motorizzate, gli ingorghi diventerebbero solo un brutto ricordo.

"Si potrebbero risparmiare 15.000 ore di lavoro perse in Belgio ogni giorno - conclude la nota - con un vantaggio economico quotidiano di 350.000 euro".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati