Percorso:Motori > Industria e Mercato > Moto, a indiana Mahindra il 51% di Peugeot Scooters

Moto, a indiana Mahindra il 51% di Peugeot Scooters

Presentato piano ristrutturazione, nuovo veicolo nel 2017

07 ottobre, 20:38
Moto: a indiana Mahindra il 51% di Peugeot Scooters Moto: a indiana Mahindra il 51% di Peugeot Scooters

ROMA - Il gruppo francese PSA Peugeot Citroen ha accolto l'offerta del Gruppo indiano Mahindra & Mahindra di acquisire il 51% del capitale della controllata Peugeot Scooters. Inoltre - informa una nota - la direzione di Peugeot Scooters ha presentato oggi un piano di ristrutturazione dell' attività e di rafforzamento del marchio e dei suoi prodotti che comprende la terziarizzazione di alcune fasi della produzione e della logistica. E' prevista anche l'attivazione di un progetto di riorganizzazione dei posti di lavoro e delle competenze con, in particolare, una serie di prepensionamenti su base volontaria che riguarderanno circa 80 persone. Per il prossimo futuro saranno inserite in azienda nuove giovani risorse che dovranno aiutare Peugeot Scooters allo sviluppo di un nuovo veicolo previsto per il 2017. Questo piano, che si inserisce nella strategia Back in the Race, la road map di PSA Peugeot Citroën per accelerare la ristrutturazione, sarà oggetto di discussione con tutte le parti sociali.

Confrontata ad un mercato europeo in forte contrazione da diversi anni, la partnership con Mahindra & Mahindra permetterà a Peugeot Scooters, che è il più antico marchio di scooter al mondo forte di una storia di oltre 100 anni - precisa la nota ,- di diversificare le sue attività e di accelerare lo sviluppo internazionale. In particolare in India, uno dei mercati più dinamici al mondo. Questa partnership prevedrà la sottoscrizione da parte di M&M di un aumento di capitale riservato pari a 15 milioni di euro.


Il gruppo indiano farà inoltre un'acquisizione di azioni presso PSA per detenere, alla fine delle operazioni, il 51% del capitale di Peugeot Scooters. ''Ho presentato questa mattina alle parti sociali un piano che chiarisce l'avvenire di Peugeot Scooters - ha dichiarato Frédéric Fabre, Direttore Generale di Peugeot Scooters -. C'è prima di tutto il piano per la riorganizzazione dell'attività che è per noi di primaria importanza. A seguire, la partnership strategica con il Gruppo Mahindra & Mahindra che ci darà l'opportunità di accelerare il nostro sviluppo geografico. Si tratta di opportunità che permetteranno di mettere al sicuro l'avvenire di Peugeot Scooters e di dare un futuro industriale al sito di Mandeure''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA