Percorso:ANSA > Motori > Industria e Mercato > Auto, piattaforma modulare PSA scelta anche da GM per Opel

Auto, piattaforma modulare PSA scelta anche da GM per Opel

Come Peugeot 3008, futura Zafira costruita su elementi francesi

24 gennaio, 16:03
Auto, piattaforma modulare PSA scelta anche da GM per Opel Auto, piattaforma modulare PSA scelta anche da GM per Opel

ROMA - La nuova piattaforma modulare EMP2, presentata nei giorni scorsi da PSA Peugeot Citroen, e' stata scelta anche da GM per le future monovolume di Opel. I dettagli del piano di cooperazione strategica tra i due gruppi, relativi ai nuovi prodotti dei marchi Opel, Peugeot e Citroen, sono stati diffusi oggi in una conferenza stampa a Bruxelles dal vice presidente di General Motors Steve Girsky e dal presidente di PSA Peugeot Citroen Philippe Varin. In particolare la piattaforma francese verra' utilizzata da Opel per il modello che rimpiazzera' la Zafira e da Peugeot per l'erede dell'attuale 3008. Ciascun costruttore disegnera' il proprio modello su questi elementi meccanici e strutturali comuni. La seconda parte del progetto di cooperazione precisato oggi e' invece relativa ad una monovolume di segmento B, destinata rispettivamente a prendere il posto della Opel Meriva e della Citroen C3. Questi modelli sfrutteranno la piattaforma PSA denominata PF1, ma saranno sviluppati da GM. Cio' significa - ha precisato il direttore dei programmi PSA Jean-Christophe Quemard - che la progettazione e la realizzazione delle due auto sara' completamente affidata a Opel, ma con precise indicazioni per differenziarle in base allo stile della marca.

Nei programmi comuni tra PSA e GM c'e' anche un'innovativa piattaforma di segmento B - destinata a modelli a basse emissioni di nuova generazione Opel e Peugeot Citroen per l'Europa e altri mercati - che sara' sviluppata congiuntamente dai due Gruppi. GM e PSA Peugeot Citroen hanno anche confermato la loro intenzione di sviluppare nuovi progetti globali, cosi' da ottenere ulteriori vantaggi. A questo riguardo una nota congiunta afferma che ''si stanno esplorando opportunita' in mercati emergenti, comprese l'America Latina e la Russia che rappresentano regioni prioritarie per entrambi i Gruppi''. Oltre ad aver dettagliato quella che sara' la collaborazione su fronte degli acquisti in comune, i due Gruppi hanno annunciato di proporsi lo sviluppo congiunto di una nuova generazione di piccoli motori 3 cilindri ad alta efficienza, derivati dalla famiglia dei piccolo benzina EB di PSA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA