Percorso:Motori > Componentistica > Pirelli: parte nuova era, lo pneumatico è intelligente

Pirelli: parte nuova era, lo pneumatico è intelligente

Arriva Cyber tyre, sensore legge strada e previene pericoli

15 ottobre, 17:07

MILANO -  Pirelli apre una nuova era per gli pneumatici con il Cyber Tyre: una gomma intelligente che ''legge'' la strada e ''parla'' con l'auto, prevenendo i pericoli. Nato dalla collaborazione tra Pirelli e Politecnico di Milano, il prototipo dello pneumatico è stato mostrato oggi in anteprima durante il workshop 'Advanced driver assistance control', organizzato dalla Fondazione Polimi e dalla Fondazione Silvio Pirelli. L'elemento caratterizzante del Cyber Tyre è un sensore elettronico in grado di fornire informazioni essenziali, sia al guidatore che alla centralina dell'auto, sullo stato dello pneumatico, sulle condizioni della strada e sulle prestazioni del veicolo, contribuendo a renderlo piu' efficiente e sicuro. In pratica, il Cyber Tyre permette allo pneumatico di diventare una sorta di copilota e di sostituirsi in caso di pericolo al guidatore. Il modello e' allo studio delle principali case automobilistiche.

''Il futuro del settore automotive nel nostro Paese, come in Europa, passa per la ricerca di soluzioni tecnologiche all'avanguardia a sostegno della mobilità sostenibile, che significa saper coniugare sicurezza, prestazioni e salvaguardia ambientale''. Con questo messaggio inviato alla platea del convegno il presidente Pirelli Marco Tronchetti Provera ha evidenziato che lo sviluppo del Cyber Tyre ''va in questa direzione e rappresenta una delle punte più avanzate della ricerca Pirelli, che da sempre coltiva con il mondo universitario relazioni profonde e di successo''. Il nuovo sensore, studiato per l'auto, è già una realtà nella versione 'CyberFleet' dedicata al trasporto commerciale e già utilizzata da alcune delle principali flotte in Europa e Sud America.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA