Percorso:ANSA > Motori > Analisi e Approfondimenti > Moto, 3 su 4 di quelle pagate a rate sono usate

Moto, 3 su 4 di quelle pagate a rate sono usate

Boom di richieste di prestiti al Sud

05 giugno, 18:26
Moto, 3 su 4 di quelle pagate a rate sono usate Moto, 3 su 4 di quelle pagate a rate sono usate

ROMA - La crisi non frena gli acquisti degli italiani e di fronte alla moto dei sogni c'e' chi preferisce pagarla a rate scegliendo un modello usato pur di non rinunciare al proprio desiderio. Secondo il broker Prestiti.it, i finanziamenti richiesti per l'acquisto di moto, nuove o usate, rappresentano poco più del 3% di tutte le domande presentate dagli italiani negli ultimi tre mesi. Inoltre ben il 78% delle richieste di prestito riguarda motoveicoli usati: in pratica tre moto su quattro pagate a rate sono usate.

In dettaglio, l'importo medio delle richieste è di circa 4.700 euro, da rimborsare in poco meno di quattro anni (46 mesi). Ovviamente, se si isolano solo le domande di prestito per veicoli nuovi i due valori salgono: si richiedono circa 6.900 euro, da restituire in 51 mesi. In entrambi i casi questa tipologia di finanziamento è prevalentemente ad appannaggio degli uomini: solo l'8% di tutte le domande arriva da donne.

L'età media al momento della richiesta è abbastanza bassa, circa 36 anni. A livello regionale, l'impatto delle richieste di prestiti per l'acquisto delle due ruote sul totale delle domande presentate è più alto a Sud. Complice il clima favorevole, sono regioni come L'Abruzzo (5%), la Sicilia e la Campania (entrambe con il 4,9%) quelle in cui i prestiti per l'acquisto di moto rappresentano una fetta più ampia del totale dei preventivi giunti al sito. Dopo queste regioni, si registra una generale uniformità di comportamento, sintomo che la passione per le due ruote non conosce differenze lungo lo Stivale. Infine, la Regione che registra la più alta percentuale di prestiti richiesti per l'acquisto di motoveicoli nuovi è la Liguria (0,9%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA